Ruggine decorativa su muri esterni

Come avere L’effetto Ruggine (corten) su muri esterni o interni?

Beh, per ricreare l’effetto decorativo Corten, o effetto ruggine, che tanto va di moda in questo periodo non ci vuole molto.. Basta utilizzare il prodotto Ironard della linea creative di Ard Raccanello e hai bello che finito..

Ma oggi vi vorrei parlare di un effetto molto più interessante, oggi vedremo come creare la vera ruggine nei muri di casa (interni ed esterni).

Breve spiegazione “tecnica”:

ruggine-erosione

La ruggina, se non opportunamente trattata sfarina e assottiglia sempre più il ferro fino a distruggerlo

La ruggine è quel processo di ossidazione del ferro che a contatto con l’aria sfarina e piano piano si sgretola, siamo dunque abituati a pensare che sia lei a far sgretolare il ferro con i classici problemi che siamo abituati a vedere in supporti non adeguatamente manutentati.

 

La realtà è un po’ diversa.

In realtà il supporto viene eroso dalla ruggine nel momento in cui questa sfarina, se il ferro non sfarinasse, la ruggine sarebbe un ottimo modo per mantenere protetto il supporto!

Tanto è vero che i pezzi meccanici spesso vengono lasciati arrugginire per poi essere facilmente protetti, esistono infatti dei bloccanti che bloccano lo sfarinamento cosi il supporto resta estremamente protetto.

 

Ed ecco che ci è venuta un’idea.. Perchè non utilizzare la ruggine vera in una facciata in modo da utilizzarla per proteggere la facciata stessa?

Ed ecco che abbiamo iniziato a realizzare (per primi) la facciata Corten con vera ruggine decorativa!

Utilizzando infatti la polvere di ferro liquida applicata in facciata e spruzzandoci direttamente un attivatore creiamo l’ossido di ferro, poi con un bloccante spray si blocca lo sfarinamento e il supporto ne risulta piu’ o meno come quello in foto.

C’è da dire infine che essendo una reazione naturale dipende dalla natura l’accentuarsi o meno dell’effetto corten.

 

ruggine-corten

La nostra prima facciata ruggine effetto Corten (fatta nel 2014 , foto del 2017).

In foto puoi vederla applicata in un edificio che abbiamo sviluppato nel centro di Loreggia.

Tempi estremamente bassi di realizzazione e una durata del ciclo vita della facciata lunghissima!

Passando ieri ho scattato quella foto perchè è fantastico che a distanza di alcuni anni alcune parti dell’edificio siano gia visibilmente degradate, mentre la parte trattata è ancora incredibilmente bella come appena fatta.

A riprova del fatto che il ciclo funziona estremamente bene anche all’esterno.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *